Menu
Corriere Locride
Musica. "Chitarrese": il nuovo brano di Francesco Loccisano

Musica. "Chitarrese"…

Diciotto chili di cord...

Viola Basket. Monastero: "Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione"

Viola Basket. Monastero: …

Il Presidente della Me...

“Basta Vittime Sulla 106”. Siglata oggi la convenzione che permette all'Associazione di tutelare meglio i diritti dei cittadini

“Basta Vittime Sulla 106”. Sig…

Pronti ad azioni legal...

Cittanova: Virginia Raffaele inaugura la 15a Stagione Teatrale

Cittanova: Virginia Raffaele i…

Sarà Virginia Raf...

Calciomercato di Serie D - La Palmese prende il centravanti Orlando

Calciomercato di Serie D - La …

di Sigfrido Parr...

Calcio, Serie D: la gara Paceco-Palmese arbitra Arena di Torre del Greco

Calcio, Serie D: la gara Pacec…

di Sigfrido Parrello -...

Bovalino. Caffè Letterario Mario La Cava: Sabato 16 settembre apertura della stagione 2017 – 2018

Bovalino. Caffè Letterario Mar…

Inaugurerà la nuova st...

Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace agli studenti per il nuovo anno scolastico

Messaggio del Vescovo di Locri…

Caro studente, No, no...

Locri. Oggi giornata di sciopero e presidio dei lavoratori Call&Call Lokroi

Locri. Oggi giornata di sciope…

Le segreterie regional...

Gravi problemi della sanità nelle aree disagiate, il CISADeP chiede un incontro al Ministero della Salute

Gravi problemi della sanità ne…

Il Coordinamento Itali...

Prev Next

Reggio. Carabinieri: 2 giovanissimi arrestati per spaccio di stupefacenti

  •   Redazione
Reggio. Carabinieri: 2 giovanissimi arrestati per spaccio di stupefacenti

Continua incessante il controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria che mediante tutte le Compagnie dislocate sull’intera provincia ha intensificato l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono in atto mirati servizi di controllo del territorio con particolare attenzione alle zone note per essere le piazze di spaccio di Reggio Calabria.

Nello specifico, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, diretto dal Tenente Alessandro BUI, attraverso il monitoraggio costante delle zone più sensibili al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacentinella serata del17marzo 2017, in Reggio Calabria,  hanno eseguito una perquisizione personale nei confronti di L.D. e di D.V.G., due minorenni reggini, entrambi diciassettenni. Nello specifico i Carabinieri avevano avuto modo di notare un anomalo andirivieni di giovani, nei pressi di un condominio ed individuati i due giovanissimi pusher, decidevano di procedere ad un immediato controllo sulla persona e contestuale richiesta alla centrale alla centrale operativa di via Aschenez, di ulteriori equipaggi in ausilio, prontamente inviati sul posto.

Infatti, al termine della perquisizione personale eseguita, i Militari hanno rinvenuto :

-1 involucro del peso di Gr. 46,00

-1 involucro del peso di Gr. 26,00

-1 involucro del peso di Gr. 3

-1involucro del peso di Gr. 2

- € 271.00in banconote di piccolo taglio e svariato materiale per il confezionamento.

Tutto quanto rinvenuto veniva immediatamente posto in sequestro ed i due giovanissimi accompagnati presso gli uffici dell’Aliquota Operativa e Radiomobile della Compagnia Carabinieri cittadina.

Al temine delle formalità di rito previste, i due minori, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni, venivano tradotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo.

Si tratta dell’ennesima operazione messa a segnodai Carabinieri, che senza soluzione di continuità,continuano a dispiegare uomini e mezziper la prevenzione ed il contrasto allo spaccio di ogni tipo di sostanza stupefacente, secondo le direttive impartite dal Comando Provinciale dell’Arma.