Menu
Corriere Locride
Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Reggio. Teatro della Girandola, Terza stagione della rassegna “Approdi”: Cartellone teatrale 2017

Reggio. Teatro della Girandola…

Il Teatro della Girand...

Taurianova. Precisazione dell'Amministrazione sull’Avviso pubblico per la selezione e la formazione di “Operatori per la corretta gestione dei rifiuti”

Taurianova. Precisazione dell'…

TAURIANOVA – Alla luce...

Prev Next

Reggio Calabria. Un arresto per rapina impropria ai danni di un esercizio commerciale

  •   Redazione
Reggio Calabria. Un arresto per rapina impropria ai danni di un esercizio commerciale

Nella serata di ieri i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Reggio Calabria diretta dal Maggiore Mariano GIORDANO, hanno arrestato in flagranza di reato KAKHA IOBIDZE classe ’80, georgiano con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona resosi responsabile di una rapina impropria.

Il KAKHA, verso le ore 20:30 si è introdotto in un supermercato del capoluogo e credendo di non essere osservato, ha prelevato alcune bottiglie di alcolici da una dispensa.

Il malvivente, presa la marce, ha cercato di lasciare l’esercizio commerciale ma è stato fermato da un dipendente.

Il KAKHA, a questo punto, si è scagliato contro il dipendente lanciandogli contro anche alcune bottiglie in vetro, nel tentativo di guadagnare l’uscita e darsi alla fuga.

L’azione delittuosa è stata interrotta dai militari dell’Aliquota Radiomobile che, intervenuti a seguito di chiamata che segnalava l’accaduto alla Centrale Operativa del Comando Provinciale CC di Reggio Calabria, hanno bloccato il malvivente.

Il dipendente del supermercato non ha riportato lesioni mentre il KAKHA, come disposto dal PM di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, è stato trattenuto nelle camera di sicurezza di questo Comando in attesa celebrazione del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.