Menu
Corriere Locride
Sporting Lokri, Alessia Modestia è la terza conferma

Sporting Lokri, Alessia Modest…

Il portiere, classe 93...

Sporting Lokri: Sara Borello, operazione e riconferma

Sporting Lokri: Sara Borello, …

La calcettista amarant...

Locri. Con la cerimonia di premiazione si conclude sabato 27 maggio il Concorso "ZALEX Arte&Regole" VII edizione

Locri. Con la cerimonia di pre…

"Tutela delle nostre s...

CC Locri: Domani l'inaugurazione di una stanza dedicata alle vittime di violenza

CC Locri: Domani l'inaugurazio…

Domani, 24 maggio 2017...

Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Galleria Limina, Romeo: Anas trovi soluzione immediata

Galleria Limina, Romeo: Anas t…

"Ordinaria o straordin...

Prev Next

Reggio. Arrestato ventinovenne, dovrà scontare 2 anni e 2 mesi per favoreggiamento

  •   Redazione
Reggio. Arrestato ventinovenne, dovrà scontare 2 anni e 2 mesi per favoreggiamento

Nella serata del 13 marzo 2017, in Reggio Calabria, i Carabinieri della Stazione  RC – Rione Modena traevano in arresto, in ottemperanza ad ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria – Ufficio Esecuzioni Penali, Labate Antonino ventinovenne,  reggino, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, noto alle forze dell’ordine.

Il giovane dovrà espiare pena residua di anni 2 mesi 2 giorni 21 di reclusioneper i reati di favoreggiamento personale, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di RC – San Pietro a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.