Menu
Corriere Locride
Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il contratto per 1,2 mln di dipendenti”

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il …

Madia: “Rinnovo ricono...

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il capolista del collegio plurinominale Calabria 2 presenterà la "Lista del Popolo"

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il …

Domani- Venerdi 9 Febb...

Reggio. Sabato 10 febbraio si terrà la presentazione del libro di Michele Cannavò "Scatti di luci"

Reggio. Sabato 10 febbraio si …

"Scatti di luce, ...

Locri. Venerdì 9 Febbraio il Circuito Teatrale "Teatro Sud Calabria" presenta: "Felici Matrimoni"

Locri. Venerdì 9 Febbraio il C…

Felici Matrimoni: ...

Prev Next

Reggio. Arrestato un disoccupato 33enne per detenzione illegale di armi

  •   Redazione
Reggio. Arrestato un disoccupato 33enne per detenzione illegale di armi

Nella mattinata di ieri, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Reggio Calabria, assieme a personale del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia e del 14esimo Battaglione Calabria, hanno arrestato MARCONESE Rocco, 33enne, disoccupato.

In particolare, i carabinieri, durante un servizio di controllo del territorio nel quartiere Gallico del capoluogo reggino, perquisivano un appezzamento di terreno di proprietà del MARCONESE.

In particolare, all’interno di una struttura adibita a ricovero per animali, i carabinieri hanno notato alcuni sacchi utilizzati per il trasporto di farina, posizionati all’interno di vasche di raccolta di acqua vuote.  Una volta aperti, i militari hanno trovato tre pistole con matricola abrasa, tre fucili e numerose cartucce.

Il MARCONESE, che non ha giustificato in alcun modo il possesso delle armi, è stato dichiarato in stato d’arresto e tradotto nel carcere di Reggio Calabria-Arghillà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.