Menu
Corriere Locride
Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Galleria Limina, Romeo: Anas trovi soluzione immediata

Galleria Limina, Romeo: Anas t…

"Ordinaria o straordin...

Roccella: La Guardia Costiera presenta la stagione balneare 2017

Roccella: La Guardia Costiera …

Nella giornata di ieri...

Siderno, Atletica: I risultati dei CdS Assoluti, CdS Cadetti ed il Trofeo Coni Ragazzi

Siderno, Atletica: I risultati…

Sulla pista dello Stad...

Bovalino: I Mad Vintage presentano "All'Origine"

Bovalino: I Mad Vintage presen…

Sabato 13 maggio, ore ...

Locri, pubblicato avviso per il reclutamento di 25 lavoratori in mobilità in deroga

Locri, pubblicato avviso per i…

L’Amministrazione Comu...

Prev Next

Palizzi. La nota stampa diffusa dagli avvocati di Davide Plutino

  •   Redazione
Palizzi. La nota stampa diffusa dagli avvocati di Davide Plutino

COMUNICATO STAMPA - Con riferimento ai numerosi comunicati stampa diramati dal Sindaco di Palizzi Arturo Walter Scerbo, indagato insieme al nostro assisto Plutino Davide Bruno nell’ambito del procedimento che ha riguardato il Comune di Palizzi, invitiamo il primo cittadino ad un maggiore rispetto per l’attività degli inquirenti, impegnati da tempo sulla delicata vicenda.
Le dichiarazioni apparse sui giornali, infatti, afferiscono ad atti posti sotto sequestro dalla Procura della Repubblica di Locri e dunque, per legge, sottoposti a segreto. Questo collegio difensivo è fiducioso del lavoro della Magistratura inquirente, unico soggetto che, stante la posizione di indagato del Sindaco, in questa fase può svolgere l'attività di indagine.
In questa prospettiva desta non poche perplessità, che certamente saranno valutate dagli organi inquirenti, la Delibera di Giunta n. 5 del 2017 (con la quale si è dato incarico a dei tecnici esterni di recuperare le “presunte” somme indebitamente percepite) poiché l’attività in discorso rischia di porsi da intralcio all’indagine della Procura operante e costituire, dunque, un pericolo di inquinamento del quadro probatorio.
Abbiamo invitato il nostro assistito ad astenersi dal rilasciare dichiarazioni pubbliche in una fase così delicata della vicenda.

Avv Vincenzo Bombardieri Avv Sebastiano Rodà