Menu
Corriere Locride
Settimana Solidale Dell'Unione dei Comuni della Valle del Torbido

Settimana Solidale Dell'Unione…

Per una maggiore consa...

Scuola di Recitazione della Calabria: il calabrese Vincenzo Petullà selezionato nel cast della serie Tv "Trust"

Scuola di Recitazione della Ca…

C'è anche il calabrese...

Il vescovo di Assisi a Reggio venerdì 17 per presentare il suo libro “L’economista di Dio”

Il vescovo di Assisi a Reggio …

Ospite dell’associazio...

Reggio. Il Teatro della Girandola presenta la terza stagione: “Il vento che muove”

Reggio. Il Teatro della Girand…

Cartellone teatrale 20...

Reggio. Il concerto unico in Italia di Yamandu Costa chiude il Festival “Reggio chiama Rio” il 28 novembre al Teatro Cilea

Reggio. Il concerto unico in I…

Dopo il successo della...

Oliverio ha premiato a Milano gli Ambasciatori della Calabria 2017

Oliverio ha premiato a Milano …

"È un grande onore e m...

Siderno (RC): alla Calliope Mondadori incontro con Peppe Baldessarro, autore del libro "Questione di rispetto" (Rubbettino editore)

Siderno (RC): alla Calliope Mo…

Venerdì 10 novembre 20...

Locri. Sporting Lokrians vs Futsal futbol Cagliari: gara difficile ma non impossibile

Locri. Sporting Lokrians vs Fu…

Domani attracca in Cal...

Domenica 5 novembre una grande festa a Rosarno per presentare i progetti FaRo e ArgoMens

Domenica 5 novembre una grande…

Un bene comune che vie...

Prev Next

Oppido Mamertina. Un anziano di 82 anni ai domiciliari per detenzione di materiale esplodente

  •   Redazione
Oppido Mamertina. Un anziano di 82 anni ai domiciliari per detenzione di materiale esplodente

Nella mattinata del 15 maggio 2017, i Carabinieri della Stazione di Oppido Mamertina (RC) hanno tratto in arresto in flagranza dei reati di fabbricazione o detenzione di materie esplodenti, detenzione abusiva di armi, detenzione di esplosivi:

DE LORENZO Giuseppe di anni 82, del luogo, noto alle forze dell’ordine.

I militari, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio in area rurale, predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Palmi diretta dal Capitano Antonino SPINNATO, nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata presso un casolare in disuso sito in Oppido Mamertina, risultato nella disponibilità dell’uomo, rinvenivano occultati, al di sotto di vari materiali di risulta, n. 1 involucro in cellophane contenente materiale esplodente – verosimilmente del tipo polvere da sparo - confezionato con pallini in metallo e miccia esterna unitamente a n. 55 cartucce calibro 12 illecitamente detenute.

Il materiale esplodente è stato posto in sicurezza daimilitari artificieri del Comando Provinciale Carabinieridi Reggio Calabria, fatto intervenire sul posto.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e l’uomo dichiarato in stato d’arresto, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione di residenza ove permarrà in regime di arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.