Menu
Corriere Locride
Calabria, Anas: senso unico alternato per l’installazione delle barriere di sicurezza sulla strada statale 682 ‘Ionio Tirreno’ nel comune di Cinquefrondi (RC)

Calabria, Anas: senso unico al…

Anas comunica che, per...

Uil: «La Regione Calabria azzeri gli sprechi e si doti di un bilancio rivolto al sociale»

Uil: «La Regione Calabria azze…

Semplificare, rendere ...

Coldiretti: il Presidente Oliverio la "Ristorazione a Km zero" alla Cittadella Regionale con Campagna Amica è un esempio virtuoso

Coldiretti: il Presidente Oliv…

Molinaro: PECCO luogo ...

Coldiretti Calabria. Domani l'inaugurazione di PECCO: servizio Ristorazione alla Cittadella Regionale con i prodotti di Campagna Amica - Coldiretti

Coldiretti Calabria. Domani l'…

Molinaro: Scelta ...

Straordinario successo per il I° Slalom automobilistico Città di San Roberto, trionfano il giovanissimo Rechichi ed il territorio

Straordinario successo per il …

Tutto esaurito per il ...

Ingresso vietato ai disabili allo stadio Ezio Scida: L'Associazione Adda replica alla nota del "FC Crotone"

Ingresso vietato ai disabili a…

L’Associazione Adda, i...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: Stigmatizzare ogni forma di diffamazione a mezzo Facebook

“Basta Vittime Sulla Strada St…

I legati Cornicello e ...

Diocesi Locri-Gerace. Raduno dei Cori Parrocchiali: Lettera del Vescovo e Programma

Diocesi Locri-Gerace. Raduno d…

«E' bello cantare al S...

Nota del Partito Comunista Calabria su: "criminalità e prove palliative di Zes al porto di Gioia Tauro"

Nota del Partito Comunista Cal…

«Si torna nuovamente a...

Francesco Russo nuovo vice presidente della Giunta regionale

Francesco Russo nuovo vice pre…

L'attuale assessore ...

Prev Next

'Ndrangheta, Omicidio Novella: Leuzzi condannato a 30 anni di carcere

  •   Redazione
'Ndrangheta, Omicidio Novella: Leuzzi condannato a 30 anni di carcere

È stato condannato a 30 anni di carcere Cosimo Giuseppe Leuzzi, uno dei presunti mandanti dell'omicidio di Carmelo Novella, boss della 'ndrangheta lombarda ucciso a colpi di pistola il 14 luglio del 2008 in un bar a San Vittore Olona, nel Milanese.

Lo ha stabilito il gup di Milano Livio Antonello Cristofano, nel processo con rito abbreviato che consente lo sconto di un terzo della pena in caso di condanna. Nelle scorse udienze il pm della Dda di Milano Cecilia Vassena aveva chiesto l'ergastolo per Leuzzi. Novella, capo della "Provincia", struttura di vertice che riuniva tutte le cosche in Lombardia, secondo le ricostruzioni degli inquirenti fu assassinato a causa del suo progetto di rendere autonomi i clan lombardi dalla "casa madre" calabrese.

Nei confronti di Leuzzi, al vertice della locale di Stignano, era stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di omicidio lo scorso gennaio, quando l'uomo era già detenuto a Foggia per altri fatti. A incastrarlo le dichiarazioni dei due esecutori materiali dell'omicidio Novella, Antonino Belnome e Michael Panajia, già condannati, che da tempo hanno scelto di collaborare con gli inquirenti milanesi. Leuzzi avrebbe deliberato l'omicidio con Andrea Ruga, capo della locale di Monasterace, morto nel gennaio del 2011, e Vincenzo Gallace, capo della locale di Guardavalle. L'indagine sul delitto rappresenta una prosecuzione dell'operazione Infinito, che portò all'arresto e poi alla condanna di centinaia di 'ndranghetisti in Lombardia. I difensori di Leuzzi, gli avvocati Antonio Speziale e Francesco Gambardella, avevano chiesto l'assoluzione.

"Dopo aver letto le motivazioni della sentenza faremo ricorso in appello - ha spiegato l'avvocato Speziale - il nostro assistito è stato condannato senza alcuna prova a suo carico".