Menu
Corriere Locride
Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il contratto per 1,2 mln di dipendenti”

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il …

Madia: “Rinnovo ricono...

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il capolista del collegio plurinominale Calabria 2 presenterà la "Lista del Popolo"

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il …

Domani- Venerdi 9 Febb...

Reggio. Sabato 10 febbraio si terrà la presentazione del libro di Michele Cannavò "Scatti di luci"

Reggio. Sabato 10 febbraio si …

"Scatti di luce, ...

Locri. Venerdì 9 Febbraio il Circuito Teatrale "Teatro Sud Calabria" presenta: "Felici Matrimoni"

Locri. Venerdì 9 Febbraio il C…

Felici Matrimoni: ...

Prev Next

Melito. Arrestato un 35enne per smaltimento illecito di rifiuti

  •   Redazione
Melito. Arrestato un 35enne per smaltimento illecito di rifiuti

Nella pomeriggio di venerdì 7 2017 luglio, i Carabinieri della Caserma di Melito Porto Salvo hanno tratto in arresto, in esecuzione ad ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Locri, AMATO Mario, 35enne melitese. L’interessato dovrà scontare quattro mesi di reclusione, oltre al pagamento di € 5.000,00 di multa, in quanto riconosciuto responsabile, in concorso, di illecito smaltimento di rifiuti, reato commesso nel Comune di Bianco (RC) nel Maggio 2010.

L’uomo, al termine delle formalità di rito effettuate presso il Comando Compagnia Carabinieri, veniva quindi condotto presso la propria abitazione, ove sconterà la pena in regime di detenzione domiciliare.