Menu
Corriere Locride
Calabria, Anas: senso unico alternato per l’installazione delle barriere di sicurezza sulla strada statale 682 ‘Ionio Tirreno’ nel comune di Cinquefrondi (RC)

Calabria, Anas: senso unico al…

Anas comunica che, per...

Uil: «La Regione Calabria azzeri gli sprechi e si doti di un bilancio rivolto al sociale»

Uil: «La Regione Calabria azze…

Semplificare, rendere ...

Coldiretti: il Presidente Oliverio la "Ristorazione a Km zero" alla Cittadella Regionale con Campagna Amica è un esempio virtuoso

Coldiretti: il Presidente Oliv…

Molinaro: PECCO luogo ...

Coldiretti Calabria. Domani l'inaugurazione di PECCO: servizio Ristorazione alla Cittadella Regionale con i prodotti di Campagna Amica - Coldiretti

Coldiretti Calabria. Domani l'…

Molinaro: Scelta ...

Straordinario successo per il I° Slalom automobilistico Città di San Roberto, trionfano il giovanissimo Rechichi ed il territorio

Straordinario successo per il …

Tutto esaurito per il ...

Ingresso vietato ai disabili allo stadio Ezio Scida: L'Associazione Adda replica alla nota del "FC Crotone"

Ingresso vietato ai disabili a…

L’Associazione Adda, i...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: Stigmatizzare ogni forma di diffamazione a mezzo Facebook

“Basta Vittime Sulla Strada St…

I legati Cornicello e ...

Diocesi Locri-Gerace. Raduno dei Cori Parrocchiali: Lettera del Vescovo e Programma

Diocesi Locri-Gerace. Raduno d…

«E' bello cantare al S...

Nota del Partito Comunista Calabria su: "criminalità e prove palliative di Zes al porto di Gioia Tauro"

Nota del Partito Comunista Cal…

«Si torna nuovamente a...

Francesco Russo nuovo vice presidente della Giunta regionale

Francesco Russo nuovo vice pre…

L'attuale assessore ...

Prev Next

Martone: Scoperto deposito contenente 60kg di sostanza stupefacente

  •   Redazione
Martone: Scoperto deposito contenente 60kg di sostanza stupefacente

Continuano i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri, finalizzati alla repressione dei reati attinenti le armi e gli stupefacenti.

Numerose pattuglie dell’Arma hanno eseguito controlli a tappeto nella giurisdizione effettuando anche perquisizioni personali e domiciliari nei confronti di pregiudicati alcuni dei quali inseriti nelle locali cosche di ‘ndrangheta.

Nello specifico, il consuntivo dell'attività svolta in punti nevralgici della Locride in delicate fasce orarie oggetto dell’incremento degli episodi criminali anche secondo un attento monitoraggio georeferenziale, ha visto il controllo di numerose persone e veicoli, nonché l'effettuazione di diversi posti di blocco e di controllo.

In tale ambito, i Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica, grazie anche al supporto di personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno rinvenuto un piccolo arsenale di armi clandestine, circa 60 kg di marijuana essiccata, oltre 90 piante di canapa indiana.

In particolare, alle prime luci della mattinata di ieri, i Carabinieri hanno scoperto, in un terreno sito nel comune di Martone, la cui proprietà è in corso di accertamento, un deposito contenente circa 60 kg di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, già essiccata, occultata all’interno di sacchi neri, tre fucili - tutti con matricola abrasa - e circa 100 cartucce di vario calibro nonché una pistola oggetto di furto avvenuto nel 2013 a Fontanellato (PR).

In un successivo rastrellamento a Gioiosa Jonica Carabinieri hanno rinvenuto oltre 90 piante di canapa indiana del tipo “olandese”, di altezza variabile tra i 20 e i 50 cm, occultate all’interno di un’abitazione in disuso, e irrigate attraverso un tubo in pvc lungo circa 5 mt collegato alla rete idrica comunale.

Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire all’identità dei detentori delle armi sequestrate. Lo stupefacente, previa campionatura per i successivi accertamenti presso il RIS di Messina, è stato distrutto in loco.