Menu
Corriere Locride
“Reggio chiama Rio - fatti di musica Brasil Festival”: Hamilton de Holanda infiamma l’Arena

“Reggio chiama Rio - fatti di …

Si è chiusa con il tri...

Cittanova. Scuola di Recitazione della Calabria: al via le nuove audizioni

Cittanova. Scuola di Recitazio…

In cantiere l'ambizios...

Giovanni Tocci medaglia di bronzo ai campionati mondiali di tuffi a Budapest 2017

Giovanni Tocci medaglia di bro…

Giovanni Tocci, giovan...

Panchina Palmese, Ferraro prima scelta. Vertenze pagate ed il 21 Luglio la definitiva iscrizione

Panchina Palmese, Ferraro prim…

di Sigfrido Parrello -...

Genti di Calabria ed i Colori del Cielo. Appuntamento a Tuscania (VT) il 24 luglio per i lavori di Pino Bertelli e Francesco Mazza

Genti di Calabria ed i Colori …

Sarà presentato il pro...

Coldiretti: bene la legge sugli agrumeti caratteristici approvata dalla commissione agricoltura della camera

Coldiretti: bene la legge sugl…

In Calabria interessat...

Calcio, Serie D - Aventi diritto, chiuse le iscrizioni. Per adesso la Palmese c’è!

Calcio, Serie D - Aventi dirit…

di Sigfrido Parrello -...

Sant'Ilario dello Ionio: domenica prossima "Migrazioni"

Sant'Ilario dello Ionio: domen…

Domenica 16 luglio, al...

Calcio - L'AIA nazionale ufficializza le promozioni degli arbitri calabresi

Calcio - L'AIA nazionale uffic…

di Sigfrido Parrello -...

Siderno. Sabato 8 luglio, presentazione del libro di Fausta Ivaldi "Una vita esagerata"

Siderno. Sabato 8 luglio, pres…

SIDERNO - «A mia madre...

Prev Next

Martone: Scoperto deposito contenente 60kg di sostanza stupefacente

  •   Redazione
Martone: Scoperto deposito contenente 60kg di sostanza stupefacente

Continuano i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri, finalizzati alla repressione dei reati attinenti le armi e gli stupefacenti.

Numerose pattuglie dell’Arma hanno eseguito controlli a tappeto nella giurisdizione effettuando anche perquisizioni personali e domiciliari nei confronti di pregiudicati alcuni dei quali inseriti nelle locali cosche di ‘ndrangheta.

Nello specifico, il consuntivo dell'attività svolta in punti nevralgici della Locride in delicate fasce orarie oggetto dell’incremento degli episodi criminali anche secondo un attento monitoraggio georeferenziale, ha visto il controllo di numerose persone e veicoli, nonché l'effettuazione di diversi posti di blocco e di controllo.

In tale ambito, i Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica, grazie anche al supporto di personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno rinvenuto un piccolo arsenale di armi clandestine, circa 60 kg di marijuana essiccata, oltre 90 piante di canapa indiana.

In particolare, alle prime luci della mattinata di ieri, i Carabinieri hanno scoperto, in un terreno sito nel comune di Martone, la cui proprietà è in corso di accertamento, un deposito contenente circa 60 kg di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, già essiccata, occultata all’interno di sacchi neri, tre fucili - tutti con matricola abrasa - e circa 100 cartucce di vario calibro nonché una pistola oggetto di furto avvenuto nel 2013 a Fontanellato (PR).

In un successivo rastrellamento a Gioiosa Jonica Carabinieri hanno rinvenuto oltre 90 piante di canapa indiana del tipo “olandese”, di altezza variabile tra i 20 e i 50 cm, occultate all’interno di un’abitazione in disuso, e irrigate attraverso un tubo in pvc lungo circa 5 mt collegato alla rete idrica comunale.

Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire all’identità dei detentori delle armi sequestrate. Lo stupefacente, previa campionatura per i successivi accertamenti presso il RIS di Messina, è stato distrutto in loco.