Menu
Corriere Locride
"Libera". Don Ennio Stamile: il progetto “Giovani dentro, giovani fuori” si estenda su tutta la Regione

"Libera". Don Ennio …

Si è concluso il proge...

Sporting Lokri, Alessia Modestia è la terza conferma

Sporting Lokri, Alessia Modest…

Il portiere, classe 93...

Sporting Lokri: Sara Borello, operazione e riconferma

Sporting Lokri: Sara Borello, …

La calcettista amarant...

Locri. Con la cerimonia di premiazione si conclude sabato 27 maggio il Concorso "ZALEX Arte&Regole" VII edizione

Locri. Con la cerimonia di pre…

"Tutela delle nostre s...

CC Locri: Domani l'inaugurazione di una stanza dedicata alle vittime di violenza

CC Locri: Domani l'inaugurazio…

Domani, 24 maggio 2017...

Notte e Festa Europea dei Musei. Apertura straordinaria anche a Locri e Monasterace

Notte e Festa Europea dei Muse…

Il Ministero dei beni ...

I giovani talenti calabresi e lucani del progetto Young at Art del Maca approdano a Torino

I giovani talenti calabresi e …

A partire da vene...

San Giovanni di Gerace. Avviso pubblico per la selezione di 15 lavoratori

San Giovanni di Gerace. Avviso…

Comunicato stampa - Av...

Amministrative 2017. Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace

Amministrative 2017. Messaggio…

Mi rivolgo con partico...

Coppa Regione Prima Categoria. Domenica 14 maggio Bovalinese-Rombiolese

Coppa Regione Prima Categoria.…

Domenica 14 maggi...

Prev Next

Mandato d’arresto europeo per due giovani di Stignano e Caulonia

  •   Redazione
Mandato d’arresto europeo per due giovani di Stignano e Caulonia

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica, coadiuvati dai colleghi di Stignano e Caulonia Marina, hanno tratto in arresto, in esecuzione di Mandato d’arresto europeo, emesso il 26.8 u.s., Cosenza Ivan, 27enne di Stignano, e Michelizzi Paolo, 19enne di Caulonia.

I prevenuti, il 13 novembre 2015, sono stati sorpresi su un traghetto mentre trasportavano un cospicuo quantitativo di sostanze stupefacenti del tipo “cocaina” e “marijuana” da Pozzallo (RG) a Malta.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione del Cosenza, è stato altresì rinvenuto un involucro di marijuana, abilmente occultata da un 27enne siracusano, lì temporaneamente domiciliato, il quale è stato conseguentemente deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Locri (RC), a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

mandatoarresto030916