Menu
Corriere Locride
Family Reunion, intenso ed emozionante lo storytelling di Fulvio D'Ascola sulle migrazioni

Family Reunion, intenso ed emo…

Le migrazioni, i confl...

Calcio, Serie D - Alla Palmese il derby calabrese. Battuta l’Isola Capo Rizzuto per 1-0

Calcio, Serie D - Alla Palmese…

PALMESE - ISOLA CAPO R...

Villa San Giovanni. Dal 27 settembre al 1 ottobre la 35° edizione di Expo Sposi & Casa

Villa San Giovanni. Dal 27 set…

Sempre più grande, sem...

Il 25 settembre si presenta l’avviso per la formazione al personale socio-sanitario nell’ambito del Piano per il contrasto alla violenza alle donne

Il 25 settembre si presenta l’…

COMUNICATO STAMPA -&nb...

Reggio Calabria. “Francesco de Paula l’Opera” in prima assoluta il 24 e 25 novembre al Palacalafiore

Reggio Calabria. “Francesco de…

COMUNICATO STAMPA - Do...

Settembre Rendese. Nestore Verre in concerto al Castello

Settembre Rendese. Nestore Ver…

Martedì 26 settembre a...

Musica. "Chitarrese": il nuovo brano di Francesco Loccisano

Musica. "Chitarrese"…

Diciotto chili di cord...

Viola Basket. Monastero: "Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione"

Viola Basket. Monastero: …

Il Presidente della Me...

“Basta Vittime Sulla 106”. Siglata oggi la convenzione che permette all'Associazione di tutelare meglio i diritti dei cittadini

“Basta Vittime Sulla 106”. Sig…

Pronti ad azioni legal...

Cittanova: Virginia Raffaele inaugura la 15a Stagione Teatrale

Cittanova: Virginia Raffaele i…

Sarà Virginia Raf...

Prev Next

Le acque fognarie sversavano direttamente in mare. Sequestrato un impianto di sollevamento non funzionante

  •   Redazione
Le acque fognarie sversavano direttamente in mare. Sequestrato un impianto di sollevamento non funzionante

Anche quest’anno, con l’inizio della stagione estiva, si sono ripresentati gli atavici problemi legati all’inquinamento delle acque marine costiere, verosimilmente causato anche da malfunzionamenti negli impianti di depurazione dei comuni del comprensorio.

Sulla scorta di ciò, attese le numerose segnalazioni pervenute, il Comando Gruppo Carabinieri di Locri ha disposto mirati servizi di controllo del territorio, effettuati tramite le Compagnia di Bianco, Locri e Roccella, finalizzati alla verifica del corretto funzionamento degli impianti di depurazione comunali e consortili della giurisdizione.

In tale contesto, i Carabinieri della Compagnia di Bianco hanno accertato il mancato funzionamento della stazione di sollevamento della rete fognaria di un comune di quella giurisdizione, che ha provocato il totale e costante sversamento delle acque fognarie in un torrente adiacente e, conseguentemente, in mare.

L’impianto, di cui è stata acclarata l’assenza di interventi di manutenzione dal 2013, è stato sottoposto a sequestro come disposto dall’Autorità Giudiziaria.