Menu
Corriere Locride
Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il contratto per 1,2 mln di dipendenti”

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il …

Madia: “Rinnovo ricono...

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il capolista del collegio plurinominale Calabria 2 presenterà la "Lista del Popolo"

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il …

Domani- Venerdi 9 Febb...

Prev Next

Le acque fognarie sversavano direttamente in mare. Sequestrato un impianto di sollevamento non funzionante

  •   Redazione
Le acque fognarie sversavano direttamente in mare. Sequestrato un impianto di sollevamento non funzionante

Anche quest’anno, con l’inizio della stagione estiva, si sono ripresentati gli atavici problemi legati all’inquinamento delle acque marine costiere, verosimilmente causato anche da malfunzionamenti negli impianti di depurazione dei comuni del comprensorio.

Sulla scorta di ciò, attese le numerose segnalazioni pervenute, il Comando Gruppo Carabinieri di Locri ha disposto mirati servizi di controllo del territorio, effettuati tramite le Compagnia di Bianco, Locri e Roccella, finalizzati alla verifica del corretto funzionamento degli impianti di depurazione comunali e consortili della giurisdizione.

In tale contesto, i Carabinieri della Compagnia di Bianco hanno accertato il mancato funzionamento della stazione di sollevamento della rete fognaria di un comune di quella giurisdizione, che ha provocato il totale e costante sversamento delle acque fognarie in un torrente adiacente e, conseguentemente, in mare.

L’impianto, di cui è stata acclarata l’assenza di interventi di manutenzione dal 2013, è stato sottoposto a sequestro come disposto dall’Autorità Giudiziaria.