Menu
Corriere Locride
Family Reunion, intenso ed emozionante lo storytelling di Fulvio D'Ascola sulle migrazioni

Family Reunion, intenso ed emo…

Le migrazioni, i confl...

Calcio, Serie D - Alla Palmese il derby calabrese. Battuta l’Isola Capo Rizzuto per 1-0

Calcio, Serie D - Alla Palmese…

PALMESE - ISOLA CAPO R...

Villa San Giovanni. Dal 27 settembre al 1 ottobre la 35° edizione di Expo Sposi & Casa

Villa San Giovanni. Dal 27 set…

Sempre più grande, sem...

Il 25 settembre si presenta l’avviso per la formazione al personale socio-sanitario nell’ambito del Piano per il contrasto alla violenza alle donne

Il 25 settembre si presenta l’…

COMUNICATO STAMPA -&nb...

Reggio Calabria. “Francesco de Paula l’Opera” in prima assoluta il 24 e 25 novembre al Palacalafiore

Reggio Calabria. “Francesco de…

COMUNICATO STAMPA - Do...

Settembre Rendese. Nestore Verre in concerto al Castello

Settembre Rendese. Nestore Ver…

Martedì 26 settembre a...

Musica. "Chitarrese": il nuovo brano di Francesco Loccisano

Musica. "Chitarrese"…

Diciotto chili di cord...

Viola Basket. Monastero: "Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione"

Viola Basket. Monastero: …

Il Presidente della Me...

“Basta Vittime Sulla 106”. Siglata oggi la convenzione che permette all'Associazione di tutelare meglio i diritti dei cittadini

“Basta Vittime Sulla 106”. Sig…

Pronti ad azioni legal...

Cittanova: Virginia Raffaele inaugura la 15a Stagione Teatrale

Cittanova: Virginia Raffaele i…

Sarà Virginia Raf...

Prev Next

Grotteria, un arresto per evasione dagli arresti domiciliari

  •   Redazione
Grotteria, un arresto per evasione dagli arresti domiciliari

I Carabinieri del N.O.RM. – Aliquota Radiomobile della Compagnia di Roccella Jonica hanno tratto in arresto FUDA Massimiliano, 46enne di Grotteria, già noto alle FF.OO., in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, poiché colto nella flagranza del reato di evasione.

Lo stesso è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione senza essere in possesso di alcuna autorizzazione.

Al medesimo è stato altresì notificato un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria, dovendo egli scontare anche una pena di 7 anni e 3 mesi di reclusione poiché riconosciuto colpevole di estorsione in concorso.

L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri.