Menu
Corriere Locride
Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il contratto per 1,2 mln di dipendenti”

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il …

Madia: “Rinnovo ricono...

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il capolista del collegio plurinominale Calabria 2 presenterà la "Lista del Popolo"

Reggio. Venerdi 9 Febbraio il …

Domani- Venerdi 9 Febb...

Prev Next

Gruppo Carabinieri di Locri: controlli straordinari agli esercizi commerciali unitamente ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro

  •   Redazione
Gruppo Carabinieri di Locri: controlli straordinari agli  esercizi commerciali unitamente ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro

Oltre 15 le ditte controllate, elevate sanzioni amministrative per oltre 30.000 €uro e impartite prescrizioni penali per oltre 130.000 €uro.

Con l’inizio della stagione estiva, anche quest’anno, sono stati disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri servizi di controllo agli esercizi pubblici finalizzati alla verifica del rispetto della legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, delle norme in materia di sanità e sicurezza pubblica e tutela dei lavoratori. A tal proposito il Comando Gruppo ha richiesto l’ausilio dei colleghi del Nucleo Ispettorato del lavoro ed ha pianificato mirati controlli.

In tale ambito i Carabinieri hanno: sottoposto a verifica oltre 15 ditte, controllato 38 lavoratori - di cui 3 in nero e 6 irregolari - e denunciato:

- una 61enne di Locri, per omesse sorveglianza sanitaria, informazioni e formazione dei lavoratori dipendenti e omesso provvedimento di primo soccorso ed inidoneità dei luoghi di lavoro. Alla stessa sono state impartite prescrizioni penali per un importo complessivo superiore ai 15.000,00 €uro;

- un 53enne di Agnana Calabra, per omessa valutazione dei rischi, omesse sorveglianza sanitaria, informazioni e formazione dei lavoratori dipendenti, omessa designazione degli incaricati di primo soccorso e prevenzione incendi, omessa designazione del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, omessa nomina del medico competente e omessa visita medica ai lavoratori dipendenti. Allo stesso sono state impartite prescrizioni penali per un importo complessivo superiore ai 42.000,00 €uro;

- un 53enne di Locri, per omessa designazione del medico competente e omessa visita medi ai lavoratori. Allo stesso sono state impartite prescrizioni penali per un importo complessivo superiore ai 17.000,00 €uro;

- un 54enne di origini cinesi, per omessa valutazione dei rischi, omesse sorveglianza sanitaria, informazioni e formazione dei lavoratori dipendenti, omessa designazione degli incaricati di primo soccorso e prevenzione incendi, omessa designazione del servizio di prevenzione e protezione dai rischie omessa nomina del medico competente e omessa visita medica ai lavoratori dipendenti. Allo stesso sono state impartite prescrizioni penali per un importo di circa 57.000,00 €uro ed elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo di oltre 32.000,00 €uro.