Menu
Corriere Locride
Calabria, Anas: senso unico alternato per l’installazione delle barriere di sicurezza sulla strada statale 682 ‘Ionio Tirreno’ nel comune di Cinquefrondi (RC)

Calabria, Anas: senso unico al…

Anas comunica che, per...

Uil: «La Regione Calabria azzeri gli sprechi e si doti di un bilancio rivolto al sociale»

Uil: «La Regione Calabria azze…

Semplificare, rendere ...

Coldiretti: il Presidente Oliverio la "Ristorazione a Km zero" alla Cittadella Regionale con Campagna Amica è un esempio virtuoso

Coldiretti: il Presidente Oliv…

Molinaro: PECCO luogo ...

Coldiretti Calabria. Domani l'inaugurazione di PECCO: servizio Ristorazione alla Cittadella Regionale con i prodotti di Campagna Amica - Coldiretti

Coldiretti Calabria. Domani l'…

Molinaro: Scelta ...

Straordinario successo per il I° Slalom automobilistico Città di San Roberto, trionfano il giovanissimo Rechichi ed il territorio

Straordinario successo per il …

Tutto esaurito per il ...

Ingresso vietato ai disabili allo stadio Ezio Scida: L'Associazione Adda replica alla nota del "FC Crotone"

Ingresso vietato ai disabili a…

L’Associazione Adda, i...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: Stigmatizzare ogni forma di diffamazione a mezzo Facebook

“Basta Vittime Sulla Strada St…

I legati Cornicello e ...

Diocesi Locri-Gerace. Raduno dei Cori Parrocchiali: Lettera del Vescovo e Programma

Diocesi Locri-Gerace. Raduno d…

«E' bello cantare al S...

Nota del Partito Comunista Calabria su: "criminalità e prove palliative di Zes al porto di Gioia Tauro"

Nota del Partito Comunista Cal…

«Si torna nuovamente a...

Francesco Russo nuovo vice presidente della Giunta regionale

Francesco Russo nuovo vice pre…

L'attuale assessore ...

Prev Next

Grotteria: arrestato un 59enne del posto per furto aggravato

  •   Redazione
Grotteria: arrestato un 59enne del posto per furto aggravato

Gruppo Carabinieri di Locri. Servizi straordinari di controllo nelle zone ricadenti nel Parco Nazionale dell’Aspromonte.

Continuano i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri nelle aree più impervie della giurisdizione e in particolare in quelle ricadenti nella zona del “Parco Nazionale dell’Aspromonte” al fine di prevenire e reprimere i reati ambientali causa, spesso, di dissesto idrogeologico.

Come si ricorderà, tempo addietro in questi territori sono state eseguite due importati operazioni di polizia, “Colombiani d’Aspromonte” e “Satellite” relative a reati attinenti gli stupefacenti e le armi.

In tale ambito, nel corso dei controlli appositamente disposti nel territorio ricadente nelle citate zone, i Carabinieri della Stazione di Mammola, unitamente ai colleghi delle Stazioni Forestali di Gioiosa Jonica e Caulonia, hanno tratto in arresto J.V., 59enne di Grotteria, colto nella flagranza di furto aggravato.

Lo stesso è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre recideva alcuni tronchi di castagno secchi siti in area demaniale sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico nel Comune di Martone.

Il materiale utilizzato per il taglio boschivo è stato sottoposto a sequestro, la legna rinvenuta affidata al Comune di Martone quale proprietario mentre l’arrestato sottoposto agli arresti domiciliari come disposto dall’A.G.

L’operazione, che ha visto la piena sinergia di tutte le componenti dell’Arma, in particolare dei colleghi Forestali, rientra in una più ampia strategia istituzionale finalizzata ad affermare la presenza dello Stato anche nelle zone di più difficile accesso e controllo con gli ordinari servizi di monitoraggio del territorio.