Menu
Corriere Locride
Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Reggio. Teatro della Girandola, Terza stagione della rassegna “Approdi”: Cartellone teatrale 2017

Reggio. Teatro della Girandola…

Il Teatro della Girand...

Taurianova. Precisazione dell'Amministrazione sull’Avviso pubblico per la selezione e la formazione di “Operatori per la corretta gestione dei rifiuti”

Taurianova. Precisazione dell'…

TAURIANOVA – Alla luce...

Prev Next

Gioia Tauro. Sequestrati 34 chili di cocaina in un container proveniente dall'Ecuador

  •   Redazione
Gioia Tauro. Sequestrati 34 chili di cocaina in un container proveniente dall'Ecuador

(ANSA) - GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA), 7 AGO - Oltre 34 chilogrammi di cocaina purissima sono stati scoperti e sequestrati nel porto di Gioia Tauro nel corso di un'attività condotta dal Comando provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria e da funzionari dell'Agenzia delle Dogane - Ufficio antifrode, con il coordinamento della Dda reggina.
Lo stupefacente è stato trovato all'interno di un container, che trasportava banane, proveniente da Puerto Bolivar (Ecuador) e destinato in Georgia. Le attività sono state eseguite attraverso una serie di incroci documentali e successivi controlli di container sospetti, anche a mezzo di sofisticate apparecchiature scanner in dotazione all'Agenzia delle Dogane ed unità cinofile della Guardia di Finanza.
La droga sequestrata, suddivisa in 30 panetti, avrebbe fruttato al dettaglio circa 7 milioni di euro. Dall'inizio dell'anno sono stati 670 i chilogrammi di cocaina purissima sequestrati nel porto di Gioia Tauro.