Menu
Corriere Locride
L'ANPI di Reggio Calabria e Messina organizzano Il 74° anniversario della Liberazione

L'ANPI di Reggio Calabria e Me…

Festa Nazionale della ...

Inizia dalla Francia la stagione agonistica di Francesco Scagliola

Inizia dalla Francia la stagio…

Dopo la tappa nel sud ...

Giancarlo Giannini ospite d’onore della Varia di Palmi 2019

Giancarlo Giannini ospite d’on…

Giancarlo Giannini osp...

Reggio. Il pittore reggino Alessandro Allegra sarà uno degli artisti che rappresenterà l’Italia all’evento "Fabriano in acquerello”

Reggio. Il pittore reggino Ale…

Il pittore reggino Ale...

Locri. 1° maggio: "Festival della creatività", prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni

Locri. 1° maggio: "Festiv…

L’Amministrazione comu...

Locri. L'Ambito Territoriale ha presentato il progetto HCP 2019

Locri. L'Ambito Territoriale h…

L'Ambito Territoriale ...

San Roberto (RC): le congratulazioni del Sindaco Vizzari a Francesca Porpiglia, neo Assessore di Villa San Giovanni

San Roberto (RC): le congratul…

Il Sindaco di San Robe...

Associazione Nazionale Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana “Nastro Verde”: «rinnovate le cariche sezionali»

Associazione Nazionale Decorat…

Il 04 aprile 2019 a Re...

Bovalino. Nota stampa di Francesco Gangemi e Rosalba Scarfò del gruppo Consiliare “Impegno e Partecipazione”

Bovalino. Nota stampa di Franc…

«Non è questo il nostr...

É partito dal Comune di Badolato il progetto “Integrando”: «sviluppo economico del territorio attraverso l’inclusione»

É partito dal Comune di Badola…

E’ partito dal Comune ...

Prev Next

Gioia Tauro. 3 arresti per un omicidio del 2012

  •   Redazione
Gioia Tauro. 3 arresti per un omicidio del 2012

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 18 GIU - I carabinieri del Gruppo di Gioia Tauro hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Reggio Calabria su richiesta della Dda nei confronti di tre persone, i fratelli Giuseppe e Alfonso Brandimarte, di 47 e 41 anni, entrambi già detenuti, e Davide Gentile, di 29, con l'accusa di omicidio volontario, aggravato dalle modalità mafiose. L'omicidio in questione, risalente al 26 dicembre del 2012, é quello di Francesco Bagalà e sarebbe da inquadrare, secondo quanto é emerso dalle indagini dei carabinieri basate su immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza, su intercettazioni telefoniche ed ambientali e sulle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, nel contesto della faida che tra il 2011 ed il 2012 contrappose a Gioia Tauro le cosche di 'ndrangheta dei Priolo-Piromalli, da una parte, e dei Brandimarte dall'altra.