Menu
Corriere Locride
Contratto scuola, bonus 80 euro salvaguardato per le fasce più deboli

Contratto scuola, bonus 80 eur…

Grazie a legge di bila...

Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Prev Next

Gerace. Strada Provinciale Sp1 tratto Gerace-Locri: Sopralluogo a seguito di sit-in

  •   Redazione
Gerace. Strada Provinciale Sp1 tratto Gerace-Locri: Sopralluogo a seguito di sit-in

Il sit-in organizzato Sabato 18 Febbraio u.s. dal gruppo consiliare “Uniti per Gerace” per sensibilizzare le istituzioni competenti sul ripristino della strada provinciale afferente l’entrata a uno dei borghi più belli d’Italia ossia Gerace, ha dato i suoi frutti. La strada provinciale che collega Gerace con Locri risulta nei pressi di contrada Barbàra, dopo alcuni eventi atmosferici, quasi del tutto crollata tanto che un’ordinanza ne ha vietato il transito. Gravissimo quindi il danno subito dal centro storico della Città che a poche settimane dall’arrivo della primavera si vede privata di un’arteria importante per l’economia locale. Il sit–in ha così messo in evidenzia quanto fin qui descritto preannunciando il tanto atteso sopralluogo avvenuto oggi 23/02 con tutti i soggetti interessati: Regione Calabria, Città Metropolitana di Reggio Calabria (già Provincia), Ente comunale, Protezione Civile, Autorità di Bacino e Calabria Verde. Certi che sarà trovata una soluzione in merito, si coglie l’occasione per ringraziare i sindacati, la stampa locale, gli operatori televisivi e i cittadini che sabato scorso con la loro presenza hanno permesso di segnalare quanto sia grave il permanere di una tale situazione.