Menu
Corriere Locride
Musica. "Chitarrese": il nuovo brano di Francesco Loccisano

Musica. "Chitarrese"…

Diciotto chili di cord...

Viola Basket. Monastero: "Contenti della squadra che abbiamo allestito, siamo pronti per la nuova stagione"

Viola Basket. Monastero: …

Il Presidente della Me...

“Basta Vittime Sulla 106”. Siglata oggi la convenzione che permette all'Associazione di tutelare meglio i diritti dei cittadini

“Basta Vittime Sulla 106”. Sig…

Pronti ad azioni legal...

Cittanova: Virginia Raffaele inaugura la 15a Stagione Teatrale

Cittanova: Virginia Raffaele i…

Sarà Virginia Raf...

Calciomercato di Serie D - La Palmese prende il centravanti Orlando

Calciomercato di Serie D - La …

di Sigfrido Parr...

Calcio, Serie D: la gara Paceco-Palmese arbitra Arena di Torre del Greco

Calcio, Serie D: la gara Pacec…

di Sigfrido Parrello -...

Bovalino. Caffè Letterario Mario La Cava: Sabato 16 settembre apertura della stagione 2017 – 2018

Bovalino. Caffè Letterario Mar…

Inaugurerà la nuova st...

Messaggio del Vescovo di Locri-Gerace agli studenti per il nuovo anno scolastico

Messaggio del Vescovo di Locri…

Caro studente, No, no...

Locri. Oggi giornata di sciopero e presidio dei lavoratori Call&Call Lokroi

Locri. Oggi giornata di sciope…

Le segreterie regional...

Gravi problemi della sanità nelle aree disagiate, il CISADeP chiede un incontro al Ministero della Salute

Gravi problemi della sanità ne…

Il Coordinamento Itali...

Prev Next

Gerace. Strada Provinciale Sp1 tratto Gerace-Locri: Sopralluogo a seguito di sit-in

  •   Redazione
Gerace. Strada Provinciale Sp1 tratto Gerace-Locri: Sopralluogo a seguito di sit-in

Il sit-in organizzato Sabato 18 Febbraio u.s. dal gruppo consiliare “Uniti per Gerace” per sensibilizzare le istituzioni competenti sul ripristino della strada provinciale afferente l’entrata a uno dei borghi più belli d’Italia ossia Gerace, ha dato i suoi frutti. La strada provinciale che collega Gerace con Locri risulta nei pressi di contrada Barbàra, dopo alcuni eventi atmosferici, quasi del tutto crollata tanto che un’ordinanza ne ha vietato il transito. Gravissimo quindi il danno subito dal centro storico della Città che a poche settimane dall’arrivo della primavera si vede privata di un’arteria importante per l’economia locale. Il sit–in ha così messo in evidenzia quanto fin qui descritto preannunciando il tanto atteso sopralluogo avvenuto oggi 23/02 con tutti i soggetti interessati: Regione Calabria, Città Metropolitana di Reggio Calabria (già Provincia), Ente comunale, Protezione Civile, Autorità di Bacino e Calabria Verde. Certi che sarà trovata una soluzione in merito, si coglie l’occasione per ringraziare i sindacati, la stampa locale, gli operatori televisivi e i cittadini che sabato scorso con la loro presenza hanno permesso di segnalare quanto sia grave il permanere di una tale situazione.