Menu
Corriere Locride
Settimana Solidale Dell'Unione dei Comuni della Valle del Torbido

Settimana Solidale Dell'Unione…

Per una maggiore consa...

Scuola di Recitazione della Calabria: il calabrese Vincenzo Petullà selezionato nel cast della serie Tv "Trust"

Scuola di Recitazione della Ca…

C'è anche il calabrese...

Il vescovo di Assisi a Reggio venerdì 17 per presentare il suo libro “L’economista di Dio”

Il vescovo di Assisi a Reggio …

Ospite dell’associazio...

Reggio. Il Teatro della Girandola presenta la terza stagione: “Il vento che muove”

Reggio. Il Teatro della Girand…

Cartellone teatrale 20...

Reggio. Il concerto unico in Italia di Yamandu Costa chiude il Festival “Reggio chiama Rio” il 28 novembre al Teatro Cilea

Reggio. Il concerto unico in I…

Dopo il successo della...

Oliverio ha premiato a Milano gli Ambasciatori della Calabria 2017

Oliverio ha premiato a Milano …

"È un grande onore e m...

Siderno (RC): alla Calliope Mondadori incontro con Peppe Baldessarro, autore del libro "Questione di rispetto" (Rubbettino editore)

Siderno (RC): alla Calliope Mo…

Venerdì 10 novembre 20...

Locri. Sporting Lokrians vs Futsal futbol Cagliari: gara difficile ma non impossibile

Locri. Sporting Lokrians vs Fu…

Domani attracca in Cal...

Domenica 5 novembre una grande festa a Rosarno per presentare i progetti FaRo e ArgoMens

Domenica 5 novembre una grande…

Un bene comune che vie...

Prev Next

Locri. Individuato l’autore del furto alla cappella dell’Ospedale

  •   Redazione
Locri. Individuato l’autore del furto alla cappella dell’Ospedale

Qualche giorno presso l’Ospedale Civile di Locri è stata asportata la cassetta blindata delle offerte collocata a fianco dell’ingresso della cappella dedicata alla Madonna di Lourdes, da poco ristrutturata. Ad accorgersi del furto erano stati gli addetti alle pulizie che avevano subito avvisato il parroco, don Giuseppe Zurzolo, che aveva richiesto l’intervento dei Carabinieri. Nel corso del sopralluogo, i militari avevano rinvenuto poco distante dalla citata cappella la cassetta, che era stata scardinata e il suo contenuto era stato asportato.

Nell’ambito delle indagini effettuate per la ricerca degli autori del reato, i Carabinieri del N.O.RM. – Aliquota Radiomobile – della Compagnia di Locri hanno accertato un ennesimo episodio delittuoso ad opera di un uomo, successivamente identificato in B.M., 43enne di Siderno, già noto alle FF.OO., che è stato denunciato per tentato furto aggravato.

Lo stesso si sarebbe introdotto all’interno della cappella dell’ospedale tentando di forzare la cassetta dell’offertorio per asportare il denaro contenuto all’interno. Il tempestivo intervento dei Carabinieri, allertati da una chiamata al 112, ha permesso di individuare e bloccare il soggetto mentre si aggirava ancora tra i vari locali dell’ospedale.

L’intervento dei militari è stato agevolato anche dalla visione delle telecamere del sistema interno di videosorveglianza, alla preziosa collaborazione della guarda giurata in servizio presso quel pronto soccorso e alle numerose testimonianze delle persone ivi presenti.

L’odierno indagato non è nuovo a simili azioni. Circa un anno fa, lo stesso, era stato tratto in arresto dai Carabinieri della Stazione di Siderno in quanto si era introdotto nell’istituto tecnico commerciale “Marconi” di quel centro, ove era stato sorpreso nell’atto di danneggiare i distributori automatici di bevande ivi istallati al fine di asportarne l’incasso.