Menu
FanduCorriere Locride
Poste Italiane: in provincia di Reggio Calabria le pensioni di ottobre in pagamento da venerdì 25 settembre

Poste Italiane: in provincia d…

«Turnazione in ordine ...

Poste Italiane: a Gerace e Mammola due nuovi Atm di ultima generazione

Poste Italiane: a Gerace e Mam…

Reggio Calabria, 21 se...

Reggio Calabria e provincia: altri 11 uffici postali ritornano all’orario pre-covid

Reggio Calabria e provincia: a…

Si tratta delle sedi d...

Il Movimento 5 Stelle di Reggio Calabria raccontato in un corto

Il Movimento 5 Stelle di Reggi…

«CARA LIBERTÀ è il cor...

Reddito di Cittadinanza, il monito di Viglianisi (M5S): «c’e’ un rischio Centrodestra e un’inefficienza Centrosinistra»

Reddito di Cittadinanza, il mo…

«Relativamente al Redd...

Torneo nazionale “i vostri Comuni”, il gonfalone di Siderno accede ai trentaduesimi di finale

Torneo nazionale “i vostri Com…

Per tutta la giornata ...

Politiche Giovanili: Siderno è tornata ed ora sogna di ospitare un meeting metropolitano sulle politiche giovanili

Politiche Giovanili: Siderno è…

Dopo un decennio abbon...

«I Commissari Cotticelli-Crocco affossano definitivamente la sanità Reggina»

«I Commissari Cotticelli-Crocc…

CAMERA SINDACALE TERRI...

Reggio. Nei giorni 10-11 e 12 settembre, al Museo Nazionale del Bergamotto, si terrà la rassegna del Giornalismo Agroalimentare e Agroindustriale Pro Sud

Reggio. Nei giorni 10-11 e 12 …

Rassegna del Giornalis...

Bova Marina: i commercianti fuorilegge per ordine del Sindaco

Bova Marina: i commercianti fu…

È da tempo ormai che s...

Prev Next

Bovalino. Spento dai volontari della Protezione civile di Natile l'incendio scoppiato nei pressi del torrente Careri

  •   Redazione
Bovalino. Spento dai volontari della Protezione civile di Natile l'incendio scoppiato nei pressi del torrente Careri

Un incendio sviluppatosi nelle sponde del torrente Careri (nei pressi del ponte della Statale 106, lato Nord) ha impegnato per diverse ore i volontari della Protezione Civile di Natile di Careri e le Forze dell'Ordine intenti a spegnerlo. Il terreno infestato dai canneti ha reso difficile il loro lavoro e solo nel tardo pomeriggio sono riusciti a domarlo. L'incendio ha causato problemi alla circolazione stradale, e vista la vicinanza di una delle più importanti pompe di sollevamento del depuratore consortile poteva arrecare seri danni al funzionamento dello stesso impianto. 

IMG-20200818-WA0007.jpg