Menu
Corriere Locride
Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Reggio. Teatro della Girandola, Terza stagione della rassegna “Approdi”: Cartellone teatrale 2017

Reggio. Teatro della Girandola…

Il Teatro della Girand...

Taurianova. Precisazione dell'Amministrazione sull’Avviso pubblico per la selezione e la formazione di “Operatori per la corretta gestione dei rifiuti”

Taurianova. Precisazione dell'…

TAURIANOVA – Alla luce...

Prev Next

Bagnara. Arrestato un incensurato 66enne: deteneva armi illegalmente

  •   Redazione
Bagnara. Arrestato un incensurato 66enne: deteneva armi illegalmente

Nella mattina del 13 maggio 2017, i militari della Stazione Carabinieri di Bagnara Calabra, unitamente a personale dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” Calabria, durante un servizio finalizzato al contrasto dei reati in materi di armi, intervenivano e traevano in arresto, in flagranza del reato di detenzione di arma clandestina e detenzione illecita di arma comune da sparo, Spanò Domenico Antonio, 66enne di Bagnara Calabra, incensurato.

L’uomo, al termine della perquisizione personale e domiciliare, veniva trovato in possesso di:

-         una pistola marca Astra, mod. 4000, cal. 7,65, con matricola punzonata, completa di serbatoio;

-         un fucile da caccia sovrapposto, marca Pietro Beretta, matricola A7273, cal. 12, risultato oggetto di furto.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato ristretto in regime degli Arresti Domiciliari presso la propria abitazione di residenza in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida, così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.