Menu
Corriere Locride
Santo Biondo (Segretario generale Uil Calabria) chiede un confronto con i candidati governatori

Santo Biondo (Segretario gener…

Sant’Eufemia - Lamezia...

Tansi: “La Polizia locale calabrese? Tutto da rifare”

Tansi: “La Polizia locale cala…

‹‹Bisogna riorganizzar...

Tansi: “La strada verso la nuova Calabria passa dai trasporti”

Tansi: “La strada verso la nuo…

A Pellaro ha illustrat...

Cinzia Costa protagonista del videoclip “Noi ci saremo ancora”

Cinzia Costa protagonista del …

«L’attrice sidernese p...

A Sant’Agata del Bianco, domenica 22 dicembre, LA MAGIA DEL NATALE

A Sant’Agata del Bianco, domen…

Si svolgerà domenica 2...

L'On. Nicola Irto visita la nuova sede del 'Rhegium Julii'

L'On. Nicola Irto visita la nu…

Giovedì 12 dicembre ...

Arriva “Salus” il nuovo libro dello scrittore palmese Oreste Kessel Pace. Tra mitologia e tradizioni

Arriva “Salus” il nuovo libro …

di SIGFRIDO PARRELLO ...

Reggio. Venerdì 20 dicembre il Circolo Culturale "L'Agorà" conclude il programma del 2019 con la presentazione dell'ultimo romanzo di Demetrio Casile "Casile Eroe per necessità"

Reggio. Venerdì 20 dicembre il…

Il Circolo Cultur...

CasaPound Calabria: «la politica rispetti i calabresi, no a giochi di palazzo ma alternativa concreta»

CasaPound Calabria: «la politi…

Riceviamo e pubblichia...

Siderno. Sabato 21 da “MAG. La ladra di libri” si presenta il saggio di Raffaele Rio “Ritorno al turismo. Un viaggio consapevole dentro il sistema Calabria”

Siderno. Sabato 21 da “MAG. La…

Si chiama “Ritorno al ...

Prev Next

Bovalino. Serranò ( F.d.I): «l’avviso esplorativo per la realizzazione di nuovi porti è una grande opportunità»

  •   Redazione
Bovalino.  Serranò ( F.d.I): «l’avviso esplorativo per la realizzazione di nuovi porti è una grande opportunità»

«L'avviso per partecipare alla manifestazione di interesse ad acquisire finanziamenti per la realizzazione di nuovi porti entro le ore 12 del 18 dicembre 2019 è rivolto ai Comuni e rappresenta una grande opportunità per Bovalino.

Sono anni che a Bovalino si discute della possibilità di realizzare un porto turistico. Ad aprile 2009, l’amministrazione dell’epoca – sindaco Zappavigna -, a seguito delle analisi granulometriche  effettuate su fondali in prossimità del Malachia  e allo studio di fattibilità elaborato nel settembre del 2008, deliberò un atto di indirizzo. Conseguentemente venne sottoscritto con ANCI Servizi un contratto per la predisposizione  di un bando tramite project financing per la realizzazione  di un porto turistico in località Bricà. Il progetto prevedeva anche la riconversione dello stabilimento ex AFOR con l’utilizzo dell’area per il rimessaggio e la cantieristica. Nel 2011, anche a seguito di questa attività, Bovalino venne inserito dalla Regione Calabria  nel Masterplan per lo sviluppo della portualità  calabrese ed è presente tra gli ambiti di intervento di questo avviso  esplorativo attraverso il quale  la Regione ha pianificato una ricognizione delle iniziative dei Comuni interessati alla realizzazione di nuovi porti.

Oggi Bovalino ha una grande opportunità e auspico che l’amministrazione guidata dall’avv. Maesano dia seguito a quanto fatto sinora partecipando alla manifestazione e mettendo un altro tassello per la realizzazione di un porto turistico che proietterebbe l’intera area in un contesto economico e sociale avanguardista.

L’importanza del mare in una Regione che ha 780 km di coste e che presenta potenzialità eccezionali per la sua posizione nel mediterraneo contribuirà, con le realizzazione degli approdi per la nautica da diporto, a far diventare la Locride una piattaforma logistica per il popolo del mare con notevoli ricadute occupazionali».

Responsabile Regionale Dipartimento

Politiche per il Mezzogiorno di F.d.I

Avv. Giuseppe Serranò