Menu
In Aspromonte
Wwf. Buone notizie per l'aquila di Bonelli in Sicilia

Wwf. Buone notizie per l'aquil…

I risultati per il 201...

Sant’Alessio in Aspromonte (RC). Sabato 26 si terrà l'incontro: "La Calabria incontra il Kurdistan: storie di integrazione tra i popoli”

Sant’Alessio in Aspromonte (RC…

Si svolgerà sabato 26 ...

Escursioni. Domenica 27 maggio “Gente in Aspromonte” sarà sul Crinale di Afreni (San Luca)

Escursioni. Domenica 27 maggio…

Domenica 27 maggio Il...

Escursioni: Tra i vicoli di Scilla a Spasso nel Mito

Escursioni: Tra i vicoli di Sc…

Si è svolto domenica 1...

Ambiente. Vanzago, aquila salvata grazie al WWF

Ambiente. Vanzago, aquila salv…

Per difendere le speci...

Escursioni. Domenica 13 maggio “Gente in Aspromonte” andrà sui crinali tra Zervò e il Picco del Diavolo

Escursioni. Domenica 13 maggio…

Associazione escursion...

Venerdì 11 maggio a Canolo l’inaugurazione della prima fattoria didattica nel Parco dell’Aspromonte

Venerdì 11 maggio a Canolo l’i…

Nasce la prima Fattori...

Tutto pronto per il I° Slalom automobilistico “Città di San Roberto”: una bellissima domenica di sport lungo le strade dell’Aspromonte

Tutto pronto per il I° Slalom …

Cresce l’attesa, si co...

CaiReggio. Domenica 15 aprile 2018 escursione sul Monte Pinticudi

CaiReggio. Domenica 15 aprile …

Un escursione molto im...

Prev Next

Area Grecanica: Il Circuito Teatrale Distribuzione Teatro Sud Calabria presenta a Bova e Gallicianò due spettacoli della Scena Contemporanea Calabrese

  •   Redazione
Area Grecanica: Il Circuito Teatrale Distribuzione Teatro Sud Calabria presenta a Bova e Gallicianò due spettacoli della Scena Contemporanea Calabrese

Due Borghi di eccellenza dell'Area Grecanica, Bova e Gallicianò, saranno questo fine settimana le location privilegiate del Circuito Teatrale DISTRIBUZIONE TEATRO SUD CALABRIA portando alla ribalta due spettacoli della Scena Contemporanea Calabrese.

In scena Venerdi 8 Giugno allo Spazio Cultura di Bova LA GUERRA DI PRIMAdi e con Nino Racco e Vincenzo Mercurio, due attori – soldato al fronte della Grande Guerra per sancire un No rinnovato alla guerra; mentre Sabato 9 Giugno al Teatro Greco Bartolomeo I di Gallicianò sarà la volta di PENELOPEl'amore ritrovato e struggente di Penelope interpretato da  Teresa Timpano con la regia di Matteo Tarasco. Due appuntamenti importanti che portano alla ribalta  nuovi repertori e  le più recenti produzioni di compagnie professioniste regionali. Gli spettacoli inizieranno alle ore 21.00.  

LA GUERRA DI PRIMA

Venerdì 8 Giugno 2018 ore 21.00 Spazio Cultura Bova

di e con Nino Racco e Vincenzo Mercurio

Produzione Teatro Proskenion:

Nel centenario della Prima Guerra Mondiale gli attori Vincenzo Mercurio e Nino Racco, hanno voluto ricordare i diciassette milioni di soldati morti nei campi di battaglia, la maggior parte semianalfabeti, vittime di una strategia e di una pianificazione cinica e guerrafondaia, ignavi persino dei motivi e degli "altissimi fini" della grande carneficina! Non una celebrazione ma una interrogazione al destino, al fato, all'ingiustizia politica ed economica che ha falciato e cancellato milioni di giovani vite. La Guerra di Prima è anche una paradossale e divertita ipotesi scenica: due attori-soldato, il campano Fregoli Ciro e il calabrese Scicchitano Antonio, sono chiamati al fronte non per combattere ma per mettere in scena "uno spettacolino" al fine di allietare e confortare le truppe nelle pause del combattimento. Ci riusciranno? Si salveranno dalla trincea? E quale rapporto culturale ed etico si affermerà tra i due attori che cercheranno di non finire in prima linea mentre i compagni muoiono al fronte? Lo spettacolo è infine un NO rinnovato alla guerra. Alla infelice boutade futurista che sponsorizzò la guerra come "sola igiene del mondo", gli attori-soldato oppongono il rabbioso canto popolare "maledetti sian quei giovani studenti che la guerra han studiato e voluto!"

PENELOPE  

Sabato 9 Giugno 2018 ore 21.00 Teatro Greco Bartolomeo I Gallicianò  

con Teresa Timpano

Drammaturgia e regia Matteo Tarasco

Musiche Originali Mario Incudine

Scene e Costumi Francesca Gambino e Laura Laganà

Foto di scena Pino Le Pera

Coproduzione Scena Nuda – Festival Miti Contemporanei e Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria

Anteprima Nazionale

Note di regia

Penelope è un poema erotico e disperato, che espone con lucida follia e altissimo linguaggio le pene di un amor ritrovato, ma invivibile. Uno struggente grido di estasi erotica, che si trasforma in agonia. Penelope illustra le più atroci conseguenze dell'amore ripercorrendo l'Odissea dal punto di vista di Penelope, la quale oramai defunta racconta il ritorno di Ulisse come mai è stato raccontato. E' la storia di una ossessione amorosa, un'ossessione che si fa verbo, strappando ogni singola parola al marasma di gemiti inarticolati in cui questa donna innamorata affoga e si dibatte. Raccontare in scena il mito di Penelope oggi, significa esser consapevoli di tutto questo, significa sfidare, sulle assi del palcoscenico, l'essenza più profonda del proprio essere, significa lanciare una sfida agli spettatori: una sfida a valicare il confine dello specchio, una sfida a spogliarsi della maschera per offrirsi nudi al cospetto di Verità.

Circuito Teatrale "Distribuzione Teatro Sud Calabria"

Un progetto della Compagnia Teatrale Officine Jonike Arti cofinanziato dalla Regione Calabria a valere sul PAC 2007/2013 – Iniziative Culturali 2016 – Azione 2

Direzione Artistica Dante De Rose, Marco Silani Direzione di Produzione Maria Milasi

Il Circuito Teatrale "Distribuzione Teatro Sud Calabria" è finalizzato a favorire la crescita in Calabria della circuitazione di Nuove Produzioni Teatrali incentivando la Mobilità degli Artisti e la Partecipazione del Pubblico dei differenti centri coinvolti mediante la messa in rete delle Città e dei Teatri ospitanti. Il Circuito Teatrale ha rappresentato nella stagione invernale 2018 per la Città Metropolitana di Reggio Calabria   un significativo canale di valorizzazione delle risorse artistiche presenti in regione e un valore aggiunto per la scoperta di nuovi repertori alimentando diversificazione di programmazione e attenzione verso il Teatro Contemporaneo. Il Circuito proseguirà fino al mese di Giugno 2018.

Prenotazioni ed Info:3701143416 (Officine Jonike Arti)  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In allegato Locandine e Foto degli Spettacoli La Guerra di Prima e Penelope 

Segui tutto il programma del Circuito Teatrale su 

www.officinearti.it

www.diteca.it

https://www.facebook.com/officinearti/

https://www.facebook.com/Ditecanord/


  • fb iconLog in with Facebook