Menu
Corriere Locride
Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Taurianova. Tutto pronto per l’edizione 2018 del Carnevale Taurianovese

Taurianova. Tutto pronto per l…

La cittadina della Pia...

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il contratto per 1,2 mln di dipendenti”

Scuola. Fedeli: “Rinnovato il …

Madia: “Rinnovo ricono...

Prev Next

Wwf: «L'Italia voterà No al glifosato»

  •   Redazione
Wwf: «L'Italia voterà No al glifosato»

Dopo il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, anche la responsabile del dicastero della Salute Beatrice Lorenzin ha anticipato la volontà Governo italiano a votare no al glifosato in sede europea. “Grazie all’azione di Greenpeace che ha incontrato direttamente la ministra nel corso di un sit-in, abbiamo ora la conferma che il nostro Pase intende compattamente schierarsi contro il rinnovo all’uso dell’erbicida”, spiega Maria Grazia Mammuccini, portavoce della Coalizione #StopGlifosato che rappresenta 45 associazioni ambientaliste, agricole e dei consumatori.
“Si tratta di un grande risultato con il quale l'Italia assume un ruolo fondamentale a livello UE per bloccare una nuova autorizzazione per questo pericoloso erbicida. Ora la palla passa decisamente nel campo europeo: il 25 ottobre a Bruxelles si decide se prorogare l’uso di una sostanza gravemente sospettata di cancerogenicità e la cui dannosità ambientale è definitivamente provata. La nostra azione a questo punto deve essere rivolta alla UE: la Francia e l’Italia hanno deciso di votare contro il glifosato, altri Paesi devono aggiungersi. Tenendo conto nel loro giusto peso dei risultati raggiunti con l’Iniziativa dei cittadini europei: sono state raccolte in poche settimane oltre un milione di firme  – ricorda Mammuccini – per cancellare il glifosato dai campi e dalle tavole europee”.
Per essere sempre informato sulle attività della Campagna StopGlifosato seguici su Facebook #StopGlifosato
Aderiscono alla Coalizione italiana #StopGlifosato: ACP-ASSOCIAZIONE CULTURALE PEDIATRI - AIAB -  ANABIO- APINSIEME – ASSIS - ASSOCIAZIONE PER L’AGRICOLTURA BIODINAMICA - ASSO-CONSUM – ASUD – AVAAZ - CDCA – Centro Documentazione Conflitti Ambientali - CONSORZIO DELLA QUARANTINA - COSPE ONLUS - DONNE IN CAMPO CIA LOMBARDIA - EQUIVITA - FAI - FONDO AMBIENTE ITALIANO – FEDERBIO - FEDERAZIONE PRO NATURA - FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L’ACQUA - FIRAB - GREEN BIZ - GREEN ITALIA - GREENME – GREENPEACE - IBFAN- ITALIA - IL FATTO ALIMENTARE- IL TEST - ISDE Medici per l’Ambiente - ITALIA NOSTRA – LEGAMBIENTE – LIFEGATE - LIPU-BIRDLIFE ITALIA - MDC-MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO - NAVDANYA INTERNATIONAL - NUPA-NUTRIZIONISTI PER L’AMBIENTE - PAN ITALIA – Pesticide Action Network - REES-MARCHE - SLOW FOOD ITALIA - TERRA NUOVA - TOURING CLUB ITALIANO - UNAAPI-UNIONE NAZIONALE ASSOCIAZIONI APICOLTORI ITALIANI – UPBIO - VAS-VERDI AMBIENTE E SOCIETA’ - WWF ITALIA - WWOOF-ITALIA