Menu
Corriere Locride
Il docufilm “Terra Mia” di Ambrogio Crespi vince al Festival Internazionale del Cinema di Salerno

Il docufilm “Terra Mia” di Amb…

TERRA MIA non è un pa...

Diocesi di Locri-Gerace: « Monsignor Cornelio Femia è tornato alla Casa del Padre»

Diocesi di Locri-Gerace: « Mon…

Questa sera, all’età d...

Nota stampa del Partito Comunista calabrese sulla Sanità regionale

Nota stampa del Partito Comuni…

«Stamane, una delegazi...

Bovalino. Nota stampa del Capogruppo Gruppo consiliare di “Nuova Calabria” sull'emergenza rifiuti

Bovalino. Nota stampa del Capo…

«L’emergenza rifiuti d...

Discarica Comunia, Tansi vs Verduci: “Il vero allarme è sottacere i problemi ai cittadini”

Discarica Comunia, Tansi vs Ve…

«Il geologo replica al...

"Riace che incontra il mare". Martedì 19 all'hotel Federica di Riace Marina la prima presentazione del romanzo di Giuseppe Gervasi

"Riace che incontra il ma…

Inizia martedì 19 nove...

Elezioni Regionali. Santo Biondo (Uil Calabria): «Siamo disponibili al confronto costruttivo con chi ne abbia la volontà»

Elezioni Regionali. Santo Bion…

«Che i bisogni della C...

Bovalino. "Emergenza rifiuti": Avviso del Sindaco  Avv. Vincenzo Maesano

Bovalino. "Emergenza rifi…

C O M U N E  ...

Nasce "il Sipario", la nuova rivista calabrese diretta da Vincenzo Varone

Nasce "il Sipario", …

il SIPARIO Periodico ...

Riace: «Trifoli resta alla guida del suo Comune e continua a portare avanti il suo impegno con gli elettori»

Riace: «Trifoli resta alla gui…

RIACE - Con ordinanza ...

Prev Next

Taurianova. Il Ministero dell’Interno ha espresso parere favorevole all’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato per l’anno 2018

Il Ministero dell’Interno, tramite il suo Dipartimento per gli affari interni e territoriali - Direzione della finanza locale, ha comunicato al Comune di Taurianova che la Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali, nella seduta del 26 febbraio scorso, all’unanimità, ha espresso parere favorevole all’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato per l’anno 2018, presentato dall’Ente.

«Il parere favorevole espresso dalla Commissione ministeriale – afferma il sindaco Fabio Scionti – rappresenta una conferma importante al lavoro dell’Amministrazione comunale e degli Uffici finanziari dell’Ente». «Tutti gli indirizzi della Giunta, le scelte compiute e le misure messe in atto, in accordo e in sinergia con il Responsabile del Settore Economico-Finanziario, il dottore Giuseppe Crocitti, - sottolinea il primo cittadino – si sono rivelate giuste e valide». «La direzione è sempre stata quella del risanamento delle casse comunali, nell’interesse della comunità – afferma ancora il sindaco Scionti –, e oggi possiamo finalmente andare avanti con maggiore serenità». «Si tratta di un risultato che condividiamo con tutti i cittadini di Taurianova - conclude il sindaco –, che ci fa ben sperare in una risoluzione realistica degli annosi problemi che gravano sul bilancio economico-finanziario dell’Ente».

Taurianova, 4 marzo 2019

Ufficio stampa

Comune di Taurianova

Leggi tutto

Taurianova. Incontro in prefettura per scongiurare una terza azione di sciopero dei lavoratori dipendenti della Società AVR S.p.a.

Si è tenuto, presso la Prefettura di Reggio Calabria, nel pomeriggio di lunedì 18 febbraio, un incontro, a cui ha preso parte il sindaco del Comune di Taurianova Fabio Scionti, in merito allo stato di agitazione dei lavoratori dipendenti della Società AVR S.p.a. impiegati in attività di igiene urbana.

L’incontro si è reso indispensabile al fine di scongiurare una terza azione di sciopero di tutti i dipendenti della suddetta società impiegati nel territorio della Città metropolitana di Reggio Calabria.

Alla base della vertenza, avviata dalle Organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil e Fiadel, la mancata corresponsione degli stipendi di Dicembre 2018 e Gennaio 2019 che “evidenzia la grave incertezza sul futuro e la pessima situazione finanziaria ed economica della società”.

I ritardi sulla corresponsione degli stipendi da parte della Società AVR si erano già verificati nei mesi scorsi, tanto da costringere i lavoratori a scioperare con gravi ripercussioni igienico sanitarie per i cittadini del territorio di Reggio Calabria.

Il sindaco Fabio Scionti, a seguito di un incontro con le organizzazioni sindacali e i lavoratori dipendenti che operano nel territorio comunale, aveva sollecitato la società che gestisce i servizi ambientali per conto del Comune di Taurianova, affinché ristabilisse la regolarità dei pagamenti, nel rispetto dei diritti e della dignità dei lavoratori.

Durante l’incontro tenutosi in Prefettura, il primo cittadino ha ribadito che il Comune di Taurianova, in qualità di Committente, è in linea con i pagamenti per il servizio di igiene urbana gestito da AVR e che pertanto non può essere tollerato alcun inadempimento nei confronti dei lavoratori dipendenti che operano sul territorio comunale. La Società si è dunque impegnata, in sede istituzionale, a ottemperare alla mancata corresponsione degli stipendi e a ristabilirne la regolarità.

Taurianova, 19 febbraio 2019

Ufficio stampa

Comune di Taurianova

Leggi tutto

Taurianova. Nota stampa del Sindaco Fabio Scionti, sullo speciale di Presa Diretta andato in onda lunedì 4 febbraio su Rai 3

TAURIANOVA - «In qualità di Presidente della Conferenza dei sindaci dell’Ambito territoriale di Taurianova, sento il dovere e la necessità di esprimermi in riferimento allo speciale di Presa Diretta sul tema “Contrasto alla povertà e politiche di housing sociale”, andato in onda lunedì 4 febbraio 2019 su Rai 3.

Questa necessità è emersa poiché il Responsabile del Terzo Settore del Comune di Taurianova era stato contattato dalla redazione di Presa Diretta, rilasciando un’intervista sui progetti messi in campo nell’Ambito territoriale che mi pregio di presiedere. Il racconto del Responsabile Dott. Andrea Canale non è però andato in onda e nessun riferimento è stato fatto, durante la trasmissione in oggetto, circa gli importanti progetti che nel nostro territorio si realizzano, con grande impegno e sacrificio, sul fronte delle politiche sociali.

“Chi nasce povero rimane povero, ma a che punto siamo con le politiche sociali?” È questa la domanda che si è posta la redazione di Presa Diretta. Le premesse per delineare lo stato di salute del Welfare nazionale e locale c’erano tutte. Una giornalista in giro per l’Italia, il viaggio da Nord a Sud e il tipico schema di contrapposizione tra storiche e irrisolte criticità, ed esempi virtuosi, entrambi portati agli estremi: o sei all’inferno o sei al paradiso, nel mezzo nemmeno l’ombra di un dubbio che, forse, senza scomodare Cicerone, è bella la casa ma a volte solo perché descritta dal suo padrone.

Interessante questa contrapposizione, che pare, però, per il giornalismo d’inchiesta, esista solo da Roma in su, come se esistesse a prescindere, un meccanismo di conformazione sociale, che al centro nord porta all’adesione a circoli virtuosi e ad al sud a circoli viziosi.

Lo schema funziona, chi ascolta la narrazione giornalistica è investito da contrapposizioni di argomenti, posti anche in situazioni completamente differenti ma sempre attinenti all’argomento trattato; è il giornalismo d’inchiesta, quello dei mille punti di vista e dell’ampia panoramica, della triste realtà, quasi sempre descritta dalla controparte, da chi è sopraffatto, che sconforta l’ascoltatore che per un attimo si sente solidale e anti sistema, ma in fondo gli riserva una speranza quando allo stesso viene servito l’esempio virtuoso, spesso descritto dal protagonista e mai dalla controparte.

Chi nasce in Calabria rimane Calabrese, ci viene da pensare, perché ci chiediamo e domandiamo, possibile che in Calabria non esistano esempi virtuosi? Possibile che, nello spegnere la TV rimane l’amarezza di un apparente segno di speranza, che l’aver descritto uno e uno solo esempio virtuoso avrebbe potuto lasciarci?

È stato bello quando, sollecitati dalla redazione di Presa Diretta, abbiamo raccontato la nostra esperienza di amministrazione virtuosa, non lo abbiamo fatto di nostra volontà, abbiamo aspettato, sicuri del nostro operato, che qualcuno si accorgesse di noi. Non lo abbiamo mai sperato e preteso, non abbiamo bisogno né di visibilità né di pubblicità, ma se veniamo eletti ad esempio virtuoso, perché riconosciuti come un’isola felice in un contesto difficile e pieno di criticità, se questo riconoscimento è frutto non di un’operazione auto referenziale fine a se stessa, ma di risultati visibili e tangibili, ci chiediamo perché non rappresentare ciò che è, consapevoli che le criticità ancora prevalgono, e invece rappresentare in modo approssimativo ciò che conviene ed è più facile rappresentare?

Avete raccontato quello che è, quello che potrebbe essere, ma avete dimenticato quello che dovrebbe essere e ci duole perché un piccolo esempio virtuoso in Calabria esiste, che in fondo è quello che appunto dovrebbe essere, e voi lo sapevate perché ci siete venuti a cercare. Ci siamo guardati, confrontati e non abbiamo fatto fatica a convincervi che esiste una speranza anche da noi.

Pertanto, non vi rimproveriamo di non averci capito, ma di averci illuso che il nostro esempio di buona amministrazione, che voi stessi ci avete riconosciuto, non sia diventato testimonianza, testimonianza di una Calabria che cova una speranza.

Se ci è riconosciuta una certa capacità nella gestione integrata dei fondi rivolti al welfare, non di certo volevamo essere eretti a spot per la Calabria, non di certo cercavamo proclamazioni pubbliche. Cercavamo invece una speranza che abbiamo seminato e che volevamo testimoniare. Vogliamo considerarla un’occasione mancata e non una scorrettezza, ci basta sapere che anche se nella narrazione ci avete dimenticato, avete capito da quale parte stiamo. Ci avete cercato e ci avete trovato, e ci ritroverete con lo stesso entusiasmo e con la stessa speranza di sempre».

Taurianova, 6 febbraio 2019

Ing. Fabio Scionti

Sindaco di Taurianova

Presidente della Conferenza dei sindaci

Ambito territoriale di Taurianova

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed