Menu
Corriere Locride
Windsurf, il reggino Francesco Scagliola primo nel campionato mondiale under 21

Windsurf, il reggino Francesco…

Ennesima soddisfazione...

Anas: per lavori, limitazioni al transito veicolare lungo ‘A2 Autostrada del Mediterraneo’ tra le province di Salerno, Vibo Valentia e Reggio Calabria

Anas: per lavori, limitazioni …

In orario notturno, fi...

Biodiversità. Sabato 15 giugno l’appuntamento organizzato da Federparchi: "alla ricerca di specie aliene nel Parco Nazionale dell’Aspromonte"

Biodiversità. Sabato 15 giugno…

Bioblitz nei Parchi: i...

Poste Italiane rifà il look alle cassette postali in 20 comuni della provincia di Reggio Calabria

Poste Italiane rifà il look al…

Il progetto “Decoro Ur...

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15 si terrà il 2° Congresso Regionale AICPR (Associazione Italiana di Cardiologia Clinica, Preventiva e Riabilitativa)

Reggio. Venerdì 14 e sabato 15…

L’unità Operativa di R...

Olio, Coldiretti: crollo del 69% della produzione e import dai paesi africani- Aumentare i controlli

Olio, Coldiretti: crollo del 6…

Una prima fotografia d...

Lamezia Terme. La Band “Regione Trucco” di Ivrea vince il “Calabria Fest – tutta italiana”

Lamezia Terme. La Band “Region…

Delirio finale per Cle...

Domenica alle 17,30, all'auditorium di Gioiosa Ionica, si presenta il libro “La collina incantata”, di Filomena Drago

Domenica alle 17,30, all'audit…

Liberate la fantasia; ...

Locri (RC), domenica l’incontro culturale “Nei luoghi perduti della follia”

Locri (RC), domenica l’incontr…

Domenica 9 giugno alle...

Prev Next

Legambiente Calabria non si esprime sui dati Arpacal

  •   Redazione
Legambiente Calabria non si esprime sui dati Arpacal

«Aspettiamo i dati Ispra, ancora 102 Comuni non hanno informato sui dati della raccolta differenziata».

Superare il commissariamento ARPACAL.

L'Arpacal nei giorni scorsi pubblica i dati sulla percentuale di raccolta differenziata e Legambiente Calabria chiede il superamento del commissariamento dell'Ente affinché lavori con maggiore efficacia ed efficienza. L'associazione ambientalista è perplessa sui dati presentati dall'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente visto che ad oggi ben 102 comuni su oltre 400 non hanno ancora provveduto ad ottemperare all'invito di informare sui dati di raccolta differenziata, quindi mancano il 24,94% dei Comuni calabresi nell'elaborazione dei dati.

Secondo l'Arpacal la Calabria segna, per il 2017, un aumento di 4,40% della raccolta differenziata rispetto all'anno precedente. Legambiente Calabria, invece, come sottolinea il presidente Francesco Falcone per una valutazione precisa vuole aspettare dicembre "quando nell'ambito del secondo Ecoforum sui temi dell'economia circolare, momento in cui ci sarà la premiazione dei Comuni Ricicloni, avremo i dati ISPRA". L'associazione sceglie il mese di dicembre per esprimersi sui dati proprio perché avrà in mano quelli dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. Ora si tratterebbe di dare una valutazione su dati parziali visto che ancora il 24,94% dei Comuni calabresi non li ha forniti.

"La Regione Calabria non può continuare ad arrancare sul tema raccolta differenziata e la funzionalità ed efficacia di Arpacal va rivista" conclude Falcone.