Menu
Corriere Locride
L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” realizza il primo rapporto sugli incidenti stradali mortali nel periodo 2013-2017 sulla s.s.106

L’Associazione “Basta Vittime …

L’Associazione “Basta ...

Cinquefrondi. Il sindaco Conia chiede ai vari enti preposti di intervenire a tutela della sicurezza dei cittadini

Cinquefrondi. Il sindaco Conia…

Il Sindaco di Cinquefr...

Diocesi Locri - Gerace. Molte le comunità parrocchiali interessate dall’avvicendamento dei parroci

Diocesi Locri - Gerace. Molte …

Sulla linea del rinnov...

Coldiretti, Molinaro: succo di soli agrumi calabresi in vendita nella Gdo

Coldiretti, Molinaro: succo di…

«Produzione, testa e c...

Nota stampa del Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese sull'evento eccezionale che ha colpito il suo comprensorio

Nota stampa del Presidente del…

«L’evento eccezionale ...

Nubifragio, Coldiretti, Molinaro: gli interventi urgenti della Regione

Nubifragio, Coldiretti, Molina…

«Prima stima dei danni...

Bovalino (RC). Premio Letterario La Cava 2018: Le opere in concorso

Bovalino (RC). Premio Letterar…

Sono 33 le opere in co...

Locri. Martedì 9 ottobre verrà presentata la ricognizione archeologica del Locri Survey

Locri. Martedì 9 ottobre verrà…

Martedì 9 ottobre 2018...

Ardore. Grande partecipazione all'iniziativa di questa domenica mattina organizzata da AISM (associazione italiana sclerosi multipla)

Ardore. Grande partecipazione …

Anche ad Ardore si è f...

Reggio. Nota stampa di Antonino Castorina sui lavori di riqualificazione nel quartiere Archi

Reggio. Nota stampa di Antonin…

«Il lavoro che stiamo ...

Prev Next

Legambiente Calabria non si esprime sui dati Arpacal

  •   Redazione
Legambiente Calabria non si esprime sui dati Arpacal

«Aspettiamo i dati Ispra, ancora 102 Comuni non hanno informato sui dati della raccolta differenziata».

Superare il commissariamento ARPACAL.

L'Arpacal nei giorni scorsi pubblica i dati sulla percentuale di raccolta differenziata e Legambiente Calabria chiede il superamento del commissariamento dell'Ente affinché lavori con maggiore efficacia ed efficienza. L'associazione ambientalista è perplessa sui dati presentati dall'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente visto che ad oggi ben 102 comuni su oltre 400 non hanno ancora provveduto ad ottemperare all'invito di informare sui dati di raccolta differenziata, quindi mancano il 24,94% dei Comuni calabresi nell'elaborazione dei dati.

Secondo l'Arpacal la Calabria segna, per il 2017, un aumento di 4,40% della raccolta differenziata rispetto all'anno precedente. Legambiente Calabria, invece, come sottolinea il presidente Francesco Falcone per una valutazione precisa vuole aspettare dicembre "quando nell'ambito del secondo Ecoforum sui temi dell'economia circolare, momento in cui ci sarà la premiazione dei Comuni Ricicloni, avremo i dati ISPRA". L'associazione sceglie il mese di dicembre per esprimersi sui dati proprio perché avrà in mano quelli dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. Ora si tratterebbe di dare una valutazione su dati parziali visto che ancora il 24,94% dei Comuni calabresi non li ha forniti.

"La Regione Calabria non può continuare ad arrancare sul tema raccolta differenziata e la funzionalità ed efficacia di Arpacal va rivista" conclude Falcone.