Menu
Corriere Locride
Settimana Solidale Dell'Unione dei Comuni della Valle del Torbido

Settimana Solidale Dell'Unione…

Per una maggiore consa...

Scuola di Recitazione della Calabria: il calabrese Vincenzo Petullà selezionato nel cast della serie Tv "Trust"

Scuola di Recitazione della Ca…

C'è anche il calabrese...

Il vescovo di Assisi a Reggio venerdì 17 per presentare il suo libro “L’economista di Dio”

Il vescovo di Assisi a Reggio …

Ospite dell’associazio...

Reggio. Il Teatro della Girandola presenta la terza stagione: “Il vento che muove”

Reggio. Il Teatro della Girand…

Cartellone teatrale 20...

Reggio. Il concerto unico in Italia di Yamandu Costa chiude il Festival “Reggio chiama Rio” il 28 novembre al Teatro Cilea

Reggio. Il concerto unico in I…

Dopo il successo della...

Oliverio ha premiato a Milano gli Ambasciatori della Calabria 2017

Oliverio ha premiato a Milano …

"È un grande onore e m...

Siderno (RC): alla Calliope Mondadori incontro con Peppe Baldessarro, autore del libro "Questione di rispetto" (Rubbettino editore)

Siderno (RC): alla Calliope Mo…

Venerdì 10 novembre 20...

Locri. Sporting Lokrians vs Futsal futbol Cagliari: gara difficile ma non impossibile

Locri. Sporting Lokrians vs Fu…

Domani attracca in Cal...

Domenica 5 novembre una grande festa a Rosarno per presentare i progetti FaRo e ArgoMens

Domenica 5 novembre una grande…

Un bene comune che vie...

Prev Next

Ambiente. Galletti, 36% detrazione per verde privato grande novità

  •   Redazione
Ambiente. Galletti, 36% detrazione per verde privato grande novità

Aiuto in lotta allo smog e per riqualificazione urbana, apre sperimentazioni per abitare in modo più efficiente e sostenibile.

Roma, 17 ott – “La grande novità per l’ambiente in questa manovra economica è la detrazione per gli interventi di sistemazione e copertura a verde nei giardini privati”. Lo annuncia il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. “Finanziamo attraverso una detrazione del 36% – spiega il ministro -  tutti gli interventi su aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi, per le coperture a verde e i giardini pensili. Una misura – prosegue Galletti – che va in perfetta sintonia con tutte le azioni di efficienza energetica fin qui portate avanti dal governo per le abitazioni e i condomini, a partire ovviamente dall’ecobonus”.

“E’ una norma – aggiunge Galletti - che può, proprio al pari del successo riscontrato dal bonus per le ecoristrutturazioni, determinare grosse opportunità su due fronti: in primis quello della lotta alle polveri sottili e allo smog, ma anche della riqualificazione urbana, di cui il privato è attore irrinunciabile, aprendo una fase di nuove opportunità e sperimentazioni per l’abitare efficiente e sostenibile”.