Menu
In Aspromonte
Moleti in festa per piccini e grandi

Moleti in festa per piccini e …

Si è svolta domenica 4...

Torna il “Parkbus”, dal Museo in Aspromonte con le Guide Ufficiali del Parco

Torna il “Parkbus”, dal Museo …

Anche nella stagione e...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 l…

Tutti insieme in cammi...

A Sant’Eufemia d’Aspromonte celebrata la sesta edizione della Giornata della Riconoscenza

A Sant’Eufemia d’Aspromonte ce…

«L’esempio quotidiano ...

Ente Parco. Rondoni e divertimento: il 23 giugno torna il Festival in Aspromonte

Ente Parco. Rondoni e divertim…

È ormai diventata una ...

“In Cammino nel Parco”: domenica prima escursione a Zervò. Aperte le iscrizioni

“In Cammino nel Parco”: domeni…

Tra i piani di Zervò e...

Domenica 23, l’escursione di Gente in Aspromonte sulla cima dell’Aspromonte

Domenica 23, l’escursione di G…

Gente in Aspromonte in...

Estate d’Aspromonte. Ricco e sostenibile il programma del Parco, tra natura, cultura e attività ludiche

Estate d’Aspromonte. Ricco e s…

Dal Parkbus, che dal M...

CaiReggio. Anticipata a domenica 26 maggio l'escursione da Monte Papagallo alla foce della fiumara Amendolea

CaiReggio. Anticipata a domeni…

Essendo stata posticip...

Il Prefetto Michele Di Bari in visita a Polsi

Il Prefetto Michele Di Bari in…

Nel suo giro di incont...

Prev Next

CaiReggio. Anticipata a domenica 26 maggio l'escursione da Monte Papagallo alla foce della fiumara Amendolea

  •   Redazione
CaiReggio. Anticipata a domenica 26 maggio l'escursione da Monte Papagallo alla foce della fiumara Amendolea

Essendo stata posticipata l’escursione “I monti di Scido”, prevista per questa domenica 26 maggio, i soci Sebastiano Porcino e Geanina Cozma, propongono l’anticipazione di quella programmata a luglio sul Monte Papagallo. Il percorso, breve e adatto a bambini e ragazzi, inizierà dalla spiaggia antistante il complesso di case estive Stella Maris. Faremo una scalinata che ci porterà al villaggio turistico Costa dei Saraceni. Da qui saliremo per un sentiero facile e di breve durata su una altura denominata monte Papagallo dalla quale si potrà godere di una bellissima veduta che spazia da Punta San Pasquale a Bova Marina fino a Condofuri. Il paesaggio che attraverseremo è tipico della macchia mediterranea e caratteristico della fascia ionica: la collinetta, meta della nostra escursione, è argillosa e di colore chiaro tendente al bianco che la rendono caratteristica. D’inverno le piogge, che scendono rapide verso il mare danno luogo a fenomeni erosivi del terreno che essendo argilloso, si lascia facilmente modellare dall’acqua che scava profondi canali scoprendo le radici di alberi e arbusti e rendendolo per certi versi, singolare.

Giovedì sera in sede verrà anche data spiegazione di questo singolare toponimo (Papagallo).

scheda escursione monte papagallo


  • fb iconLog in with Facebook